martedì 21 aprile 2015 alle 11:23

Le città più grandi d’Italia e del Nordest, la classifica che non indovinerete mai…

Chioggia (187 kmq) più grande di Milano (181 kmq). Porto Tolle (256 kmq) quasi il doppio di Torino (130 kmq). Cavarzere (140 kmq), Moggio Udinese (142 kmq), Porto Viro (133 kmq) più vaste della capitale sabauda. Cortina d’Ampezzo (252 kmq) estesa due volteNapoli (117 kmq) e ne avanza. Tarvisio (208 kmq, numero uno in Friuli Venezia-Giulia) doppia Firenze (102 kmq). Non ci credete? Può anche sembrare sorprendente ma è vero.

La classifica ufficiale dei Comuni italiani per superficie in chilometri quadrati rivela numeri e confronti che fanno sgranare gli occhi. Certo, non parliamo in termini assoluti, ma relativi perchè si tratta di criteri giuridico-amministrativi che risentono di ragioni storiche e di precise divisioni territoriali fatte dalle stesse istituzioni. E qualcuno può sempre dire che nel caso delle grandi città, l’hinterland, l’estensione delle periferie, pur ricadendo sotto amministrazioni diverse, è un tutt’uno abitativo e sociale. Londra,ad esempio, conteggiando anche borghi e municipalità autonome, è senz’altro la città più vasta e popolosa d’Europa, con 8,6 milioni di abitanti complessivi, tanto quanto Roma, Berlino, Amsterdam messe assieme. Ma nelle statistiche delle prime dieci città europee per superficie, come si può leggere qui sotto, (in cui viene fatta rientrare anche la Turchia) è solo terza perchè si considera il “comune” in senso stretto.

Altrettanto giustamente si possono ricordare i dati sulla popolazione e sulla densità abitativa per riportare le cose in una prospettiva più vicina alle reali proporzioni. O ancora sottolineare che, in alcuni casi, nel calcolo della superficie, sono compresi i tratti di mare o laguna, vedi Venezia (con i suoi 415 kmq è la prima città del Veneto e la quindicesima in Italia) o Grado (111 kmq), giusto per fare due esempi.

Sta di fatto che, pur limitandosi al solo perimetro comunale quasi tutte le Grandi città italiane si rivelano piccole, impallidiscono di fronte a certi comuni meno noti del Centro o del Sud.Fa eccezione Roma che grande lo è davvero, misurando 1.285 kmq, la quarta città in Europa, appena 17 chilometri quadrati più piccola di Los Angeles e quasi il doppio di New York che sommando Manhattan, Bronx, Queens, Brooklyn, Staten Island arriva ad appena 784 kmq per una popolazione complessiva di 8,4 milioni di residenti.

La capitale italiana, invece, con 2,8 milioni di abitanti, è grande quasi dieci volte Milano che di abitanti ne conta 1,3 milioni (la cosiddetta area metropolitana o Grande Milano di abitanti ne ha invece oltre 7,4 milioni).
Al contrario, paesi e borghi non così conosciuti e che certamente pochi si sognerebbero di indicare tra i Comuni più grandi d’Italia, svettano ai primi posti.

Divertendosi a scorrere le graduatorie le sorprese sono tante. In Friuli, ad esempio, dopo Tarvisio troviamo Claut, nel pordenonese, con 165 kmq e una popolazione di appena 968 abitanti. Dopo Moggio c’è Tramonti di Sopra (125 kmq): Trieste (85 kmq) è solo alla sedicesima piazza, Udine (99 kmq) alla trentacinquesima.

Vediamo, allora, la classifica dei primi dieci Comuni italiani per superficie:
1) Roma 1.287 kmq 
2) Ravenna 653
3) Cerignola 593
4) Noto 554
5) Sassari 547
6) Monreale 530
7) Gubbio 530
8) Foggia 509
9) L’Aquila 473
10) Grosseto 473

Veneto:
1) Venezia 415 kmq
2) Porte Tolle 256
3) Cortina d’Ampezzo 252
4) Auronzo 220
5) Verona 198
6) Chioggia 187
7) Asiago 162
8) Caorle 153
9) Belluno 147
10) Cavarzere 140

CURIOSITA’: MIRANO E MANILA. Chi l’avrebbe detto che una cittadina come Mirano (è solo un esempio il discorso vale per tanti centri veneti), 27.000 residenti, stesa tra Venezia e Padova, con i suoi 45 kmq è più grande di Manila, capitale delle Filippine, “paesello” di appena 38 kmq ma con una popolazione di 12 milioni di abitanti e una densità abitativa di 328.423 persone per chilometro quadrato

Friuli:
1) Tarvisio 208 kmq

2) Claut 165
3) Moggio Udinese 142
4) Tramonti di Sopra 125
5) Malborghetto Valbruna 124
6) Resia 119
7) Aviano 113
8) Grado 111
9) Barcis 103
10) Cimolais 100

Per altro, allargando lo sguardo, saltano fuori numeri non meno curiosi. Ecco le prime dieci città d’Europa (in cui viene fatta rientrare anche la Turchia per estensione):
1) Istanbul 5.538 kmq
2) Ankara 2.516
3) Londra 1.579
4) Roma 1.285
5) Mosca 1.081
6) Berlino 892
7) Kiev 839
8) Parigi 762
9) Madrid 697
10) San Pietroburgo 606

Ma chi guida la classifica mondiale? Qui dubbi non ce ne sono. Una nazione e una città stracciano ogni altra. La nazione è la Cina, sue le tre città più vaste del pianeta: Pechino 16.801 kmq seguita da Shanghai (6340) e da Chongqing (5467).

!

Lunedì 20 Aprile 2015

Condividi
Stampa